ASPETTANDO IL CASVA 

UNKNOWN-42.jpeg
IMG_0837.jpeg

"Aspettando il Casva" è un progetto del Teatro Pane e Mate realizzato con il contributo del bando57 della Fondazione di Comunità Milano Onlus in rete con noi di Ananke Arts, il CASVA - Centro di Alti Studi sulle Arti Visive, il DAStU - Politecnico di Milano l'Accademia di Belle Arti di Brera, il Comune di Milano e il Municipio 8 Comune di Milano. 

Il progetto  è destinato a riqualificare lo spazio degradato del vecchio Mercato Comunale di via Isernia, facendone luogo di incontro, cultura e socialità per il quartiere e la città intera: il piano prevede la realizzazione di un’Officina d'Arte Urbana aperta alla cittadinanza, con installazioni d'arte, un Teatro Open Air, area di spettacoli, concerti e eventi vari. 

A più lungo termine il definitivo trasloco della sede e archivio del Casva  "Centro Alti Studi sulle Arti Visive", oggi ospitato in alcuni locali del Castello Sforzesco.

LOCANDINA _BOSCO OBERON_.png

NEL BOSCO DI OBERON 

Performance immersiva e site-specific: sotto la suggestione della commedia di Shakespeare, Sogno di una notte di mezza estate, abbiamo trasformato i protagonisti dell’impresa costruttiva del Quartiere QT8 in personaggi teatrali da incontrare e con cui dialogare sul rapporto tra l’Uomo, la  Città, la Natura e i Sogni.

Regia Alberto Cavalleri 

Drammaturgia Nalini V. Mootoosamy|Alberto Cavalleri

in collaborazione con il Teatro Pane e Mate